Languages

 

Ingredienti

  • 150 g di burro freddo di frigo  
  •  300 g di Farina tipo 00
  • 3 tuorli d’uovo
  • 130 g di Zucchero a velo 
  • 1 scorza di limone
  • Confettura di fichi 700 g 
  • 1 Uovo medio 

Preparazione

Mettete nel mixer la farina, un pizzico di sale ed il burro appena tolto dal frigo a tocchetti.

Frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto sabbioso.

Aggiungete lo zucchero a velo e la scorza di limone per aromatizzare l'impasto. 

Quindi versate i tuorli e amalgamate il tutto, per evitare di scaldare troppo la frolla 

fino ad ottenere un impasto compatto ed abbastanza elastico. 

Formate con l'impasto una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e mettete il tutto a riposare il frigo per almeno mezz'ora.

Spennellate il fondo  di uno stampo da crostata del diametro di 25 cm  con il burro 

e poi infarinatelo. 

Trascorsa la mezzora, riprendete il panetto di pasta frolla e mettetelo su un ripiano freddo e infarinato. Stendete due terzi della frolla, in un disco dello spessore di circa mezzo cm, quindi con l'aiuto del mattarello sollevate la pasta frolla stesa arrotolandola sul mattarello e posizionatela sulla tortiera.

Eliminate poi l'impasto in eccesso ritagliando accuratamente i bordi facendo scorrere il mattarello.

Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e poi versatevi la confettura di albicocche e livellate con un cucchiaio.

Stendete l'avanzo di pasta fino ad ottenere uno spessore di 3 mm, quindi create delle strisce con un tagliapasta seghettato o anche con un coltello e  adagiatele sulla superficie dello stampo incrociandole in modo da creare delle losanghe.

Spennellate con l'uovo la frolla (20) e poi infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.

Quando la crostata risulterà dorata sfornatela e lasciatela raffreddare nella teglia. Una volta che si sarà raffreddata toglietela dallo stampo e trasferitela su un piatto da portata.

 

 

Ingredients

  • 150 g cold butter refrigerator 
  • 300g flour type 00
  • 3 egg yolks
  • 130 g icing sugar
  • 1 lemon zest
  • 700 g Fig jam 
  • 1 medium egg

 

Preparation

Put in a blender the flour, a pinch of salt and butter right out of the fridge into chunks.

Blend everything until mixture is sandy-looking.

Add the powdered sugar and lemon peel to flavor the dough.

Then pour the egg yolks and mix well together, to avoid too much heat the pastry

to obtain a compact and quite elastic dough.

Form the dough into a ball, wrap with plastic wrap and put it in the fridge to rest for at least half an hour.

Brush the bottom of a tart mold of 25 cm diameter with butter

and then infarinatelo.

After half an hour, resume the dough ball of pastry and place on a cold shelf and floured. Roll out two thirds of the pastry, in a thick disk about half a cm, and with the help of the rolling pin raised the pastry stretched by rolling on the rolling pin and place on the baking pan.

Then eliminated the excess mix thoroughly by cutting the edges by sliding a rolling pin.

Prick the bottom with the tines of a fork and then pour the apricot jam and leveled with a spoon.

Roll out the surplus of dough to a thickness of 3 mm, then created of the strips with a cutter serrated or even with a knife and place them on the surface of the mold intersecting them so as to create lozenges.

Brush the pastry with the egg (20) and then bake in preheated oven at 180 degrees for about 45 minutes.

When the tart is golden sfornatela and let cool in the pan. Once it has cooled remove it from the mold and transfer to a serving dish.

Undefined